L’elefante e il mare di Antonio Belsito

Un elefante nel mare.
Un cielo azzurro vestito di tramonto.
E una lieve brezza marina.
Non è un numero da circo. Ma è scappato da un circo.
È solo un ELEFANTE che L I B E R A M E N T E  G I O C A in acqua.
Non fa male a nessuno. E non vuol far del male.
Nonostante la MOLE.
È per conto suo.
Nel suo momento esistenziale.
Sente di ESSERCI VERAMENTE.
La proboscide spruzza acqua verso l’orizzonte, gira più volte su se stesso, si siede pure sul bagnasciuga.
Dolcemente e teneramente.
Gioca con un passante che gli dona cordialità.
Ha pure gli occhi dolci e docili.
Scatti, Selfie, brusio “esterrefatto”.
Tanta gente.
CLAMORE.
È l’elefante GIGANTE sta – lì – nel suo spazio.
Senza invadere quello altrui.
Sta l’ELEFANTE.
E, nonostante la sua MOLE, spruzza acqua verso il cielo.

Chissà.

Libertà.

(copyright2018)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...