Fanciullezza violata di Antonio Belsito

 

Le carni straziate
da un tempo
senza cuore
di guerre
di terrore
negli occhi spalancati
dal dolore.
Le mani
che tremano
alla luce del sole
senza trovar umano tepore.
Brandelli di tessuto
e uno sporco visino:

Lo vedete?
Lo vedete?
Lo vedete?

È solo un bambino.
Un bambino solo.

Lasciate
che almeno in sogno
conosca l’amore.

 

(copyright2019 – Dipinto di Patrizia Lo Feudo)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...