Parole. . . di Antonio Belsito

La parola è la voce dell’umanità, la luce del confronto, la speranza dell’evoluzione.
La parola è un segno tangibile della ragione umana e un segno incontrovertibile della civiltà.
Parlare significa riconoscersi uomo tra gli uomini, veicolando il proprio essere per crescere nell’insieme delle parole, diverse, differenti, degli altri; crescere nelle parole significa ascoltarsi e ascoltarle, comprendersi e comprenderle, viversi e viverle.
La parola vissuta è una parola sentita, ragionata, metabolizzata, argomentata.
La parola siamo noi, il nostro vissuto, la nostra esperienza.
La parola sono gli altri, altri vissuti, altre esperienze.
La parola è la vita di altre vite: è il mondo.
Bisogna custodire la parola per sentirsi parte del mondo, per scoprire gli altri e per riconoscere se stessi.

Perché la parola è.  Anche responsabilità.

(Copyright2012)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...